• band logo

    SINCE 1985

    OFFICIAL BAND WEBSITE

  • FERNANDO JONES SOSTIENE IL PROGETTO

  • Slider Image

    MUSIC RAISER

    JONA'S MEETS JONES - SOSTIENI IL PROGETTO

    PARTECIPA

sroll to arrow

UPCOMING EVENTS ______

LIVE

TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA

Via della Stellaria,7 ROMA

SABATO 20 DICEMBRE 2014 ORE 21.00

FLYER

LIVE

REC 23

Piazza dell'Emporio, 1-2 ROMA

GIOVEDI 5 FEBBRAIO 2015 ORE 21.30

TICKETS

LIVE

TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA

Via della Stellaria,7 ROMA

SABATO 21 FEBBRAIO 2015 ORE 21.00

TICKETS

LIVE

TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA

Via della Stellaria,7 ROMA

SABATO 21 MARZO 2015 ORE 21.00

TICKETS

LIVE

TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA

Via della Stellaria,7 ROMA

DOMENICA 22 MARZO 2015 ORE 21.00

TICKETS

LIVE Jona’s meets Jones

TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA

Via della Stellaria,7 ROMA

SABATO 25 APRILE 2015 ORE 21.00

TICKETS

icon SHOW ALL EVENTS

THE STORY ______

Il nucleo della Jona's Blues Band nasce da due cugini Gianni Franchi (basso elettrico e voce) e Luca Casagrande (chitarra e voce), agli inizi degli anni '80. Incontrato il batterista Ranieri De Luca il terzetto ancora senza nome inizia ad esibirsi in piccoli locali e feste nella Capitale. La formazione definitiva della band si realizza nel 1985 quando alla band si unisce l’armonicista Marco Corteggiani ed il gruppo così formato si esibisce per la prima volta con il nome di Jona's Blues Band. Con questa formazione per oltre 15 anni la Jona's Blues Band si esibisce in numerosi concerti nei festival e clubs della Capitale contraddistinguendosi per un sound molto personale e la composizione di brani originali. La band viene segnalata nella sezione culture del Tuttocittà di Roma, mentre la loro miscela musicale viene definita da alcuni giornali come “spaghetti blues” e dal grande jazzista Tony Scott ( che ogni tanto si unisce a loro in jam session) come cosmic blues . Sul finire degli anni '80 la band conosce il cantante afroamericano Harold Bradley, mitico fondatore del Folkstudio, con cui formerà una partnership di grande successo. Harold Bradley & Jona's Blues Band è per diversi anni la band di maggior successo della Capitale con esibizioni in tutti i clubs romani, in numerosi festivals italiani ed alcune apparizioni televisive. Della formazioni di quegli anni fa parte una grande sezione fiati composta da Michael Supnick e Beppe Carrieri . Agli inizi degli anni '90 la band decide di seguire la propria strada dedicandosi al proprio repertorio originale. Nasce così l'album “ Check it out” con tutte canzoni composte dalla band. Nella formazione si segnala la presenza di uno dei più grandi sassofonisti della Capitale : Tony Formichella (sax) e di Tonino Maiorani (pianoforte) , Silvia Simoni (voce). Una altra collaborazione importante si avvia con il cantante afroamericano nato a Chicago Shawn Logan, in quegli anni stabilmente nella Capitale. Esibitisi con Shawn Logan al Risido' di Pistoia vengono ascoltati da alcuni degli organizzatori del Pistoia Blues vengono invitati a suonare a questo Blues Festival nel 1994. Negli stessi anni il regista Carlo Verdone che in più occasioni li aveva ascoltati dal vivo, li invita a partecipare ad una scena del film " Maledetto il giorno che ti ho incontrato " dove la band esegue il brano "To be happy" da loro composto. Negli anni '90 la band oltre a collaborare con il già citato Harold Bradley, si esibisce con il cantante armonicista Chicago Beau, la cantante Deitra Farr , con James Thompson ed Herbie Goins. Da citare inoltre l'esibizione del chitarrista Luca Casagrande nel 1993 al Teatro Tenda a strisce a Roma dove accompagna uno degli idoli della Jona's , il grande Jimmy Witherspoon. Nel 2000 la Jona's Blues band decide di prendersi un periodo di pausa, in cui i suoi componenti si dedicano a progetti personali ed altre esperienze musicali. In questo periodo i componenti della band collaborano con altri gruppi attivi nel circuito blues: Ranieri De Luca con la Almost Blues Band e Marco Corteggiani con i Red Wagons. Il chitarrista Luca Casagrande si dedica ad esibizioni con la sola chitarra acustica vincendo anche un importante concorso per solisti negli USA, negli ultimi tempi è accompagnatore fisso del comico-imitatore Max Giusti ed ora nella band di Radiodue Supermax. La pausa dura fino al 2006 quando la band, un pò come nel film dei Blues Brothers, si riunisce per un concerto a Stazione Birra e per la realizzazione di un progetto discografico. Nel 2007 si aggiunge alla band in sostituzione di Luca Casagrande , Andrea De Luca, chitarrista , cantante ed autore. Collabora con la band in questo periodo anche la vocalist Paola Ronci, apprezzata blues singer abruzzese. Con questa formaziona la band partecipa a Liri Blues Festival aprendo il concerto dei Campbell Brothers, al Sezze Blues Festival di Herbie Goins, e al Lepini Blues Festival 2010 . Il 2010 vede anche la realizzazione dell'album “ Back to life” a cui partecipano tantissimi ospiti ed amici della band. Il lavoro iniziato due anni prima vede la presenza di Harold Bradley(voce), Claudia Marss (voce), Fulvio Tomaino(voce),Marco Meucci(Red wagons) ,Mario Donatone( piano e voce),Herbie Goins (voce), Mario insenga (Blue Stuff) Rodolfo Maltese( Banco del Mutuo Soccorso) Luca Casagrande, un grande jazzista italiano Stefano Sabatini (piano e tastiere) la sezione fiati composta Mike Applebaum, Eric Daniel, Mauro Massei Da segnalare la presenza di due importanti personaggi del mondo dello spettacolo che con la loro presenza hanno voluto manifestare il loro sostegno al progetto discografico della Jona's Blues Band : Carlo Verdone che ha suonato la batteria con noi in un brano rock blues ( Trouble di Chris Farlowe) da lui scelto, con il figlio Paolo alla chitarra ed ha inoltre scritto le note di copertina del CD. Renzo Arbore che ha cantato un vecchio blues (Beale street blues) arrangiato dalla band con Michael Supnick. IL Cd è stato presentato in diretta radiofonica a RADIOUNO RAI a La notte di RADIO UNO il giorno 4 marzo 2011. Recensito dalla rivista IL BLUES, Musica Jazz e su vari siti di blues. Nel 2012 collaborano con la band il pianista e cantante Marco Meucci già leader della band dei Red Wagons ed il chitarrista Emiliano Tremarelli. Con questa formazione realizzano il l brano "Goodbye Baby" da loro scritto, suonato ed arrangiato che viene inserito nella colonna sonora del film " Posti in Piedi in paradiso" e nell'omonimo Cd distribuito dalla EMI. Nel maggio 2012 la band presenta al Teatro Tenda Strisce di Roma, nell'ambito del Festival delle Orchestre, il progetto " Il treno del Blues " viaggio a tappe nella storia della musica afroamericana. La serata ripresa da RAIDUE vede la partecipazione di Harold Bradley, Michael Supnick, Eric Daniel e Jonis Bascir e riscuote grande successo. Dal 2013 nuova versione de IL TRENO DEL BLUES con Jonis Bascir nella parte di Blind Willie Jonas e con Paolo Strina alle chitarre. Nel 2013 e 2014 la band è tra le semifinaliste italiane dell’ European Blues Challenge . Nel 2014 inizia anche la collaborazione con il bluesman di Chicago, Fernando Jones . In progetto un disco insieme per il 2015 per festeggiare 30 anni di attività. .

BAND MEMBERS ______

IMAGE GALLERY ______

si ringraziano per le foto Rocco Cedrone e Paolo De Luca

GLI AMICI PER JONA'S MEETS JONES ______

media

CARLO VERDONE

media

LUCA CASAGRANDE

media

BLUE STUFF

media

MICHELE LOTTA (SPAGHETTI & BLUES)

AUDIO GALLERY ______

Back to Life - Album ______

CONTACT US ______

Italy

Jona's Blues Band, Roma
P: 338 3796402- 339 2357997
Ufficio stampa e comunicazione: Cesare Budoni
E: cesareblues@gmail.com